Manoscritti

Allo scopo di valorizzare il patrimonio bibliografico e di rendere accessibili i propri documenti ad un numero sempre più elevato di lettori, la Biblioteca centrale ha dato avvio ad un Progetto di digitalizzazione delle proprie raccolte. Il Progetto si inserisce nel lavoro istituzionale di catalogazione dei manoscritti della Biblioteca che da qualche anno confluisce nel data-base dell’ICCU: Manus online.

Relativamente al patrimonio antico si è scelto di procedere alla digitalizzazione integrale e pubblicazione sul sito della Biblioteca del Fondo dei “manoscritti filosofici”, Fondo che particolarmente mette in luce le relazioni che il Collegio Massimo ha intessuto nei secoli con gli altri Istituti religiosi e con le Istituzioni civili ed offre interessanti spunti per approfondire la storia della formazione scolastica ed universitaria in Sicilia.

Il Fondo, rivalutato infatti dai recenti interessi riguardanti la ricostruzione dell’originario patrimonio gesuitico dell’ex Collegio Massimo di Palermo, comprende 76 manoscritti in latino e italiano, di varia provenienza, in particolare dalle Congregazioni religiose soppresse, di cui 9 medievali e umanistici dei secoli XIV-XVI  e 67 “moderni” dei secoli XVII- XIX, per lo più attestanti, questi ultimi, l’attività didattica e culturale, degli ordini religiosi nell’Isola.

Il nucleo appartenente alla Compagnia di Gesù, proveniente in gran parte dallo stesso Collegio Massimo di Palermo, era stato destinato a supportare il programma culturale ed educativo che i Padri Gesuiti, sulla base delle regole della Ratio atque institutio studiorum, esercitavano nel campo dell’istruzione scolastica,  compito che mantennero inalterato fino al 1767, anno dell’espulsione dell’Ordine dal Regno di Sicilia, decretata dal governo borbonico.

La pubblicazione del Fondo nel sito della Biblioteca centrale (mw.bibliotecacentraleregionesiciliana.it) è realizzata partendo dalla descrizione del titolo del manoscritto che, linkando Manus, visualizza la scheda catalografica completa. La fruizione del manoscritto digitalizzato è invece collegata all’icona dell' immagine tipo, pubblicata a sinistra della descrizione.

CATALOGO DEI MANOSCRITTI FILOSOFICI POSSEDUTI

DALLA BIBLIOTECA CENTRALE DELLA REGIONE SICILIANA "A.BOMBACE"

Pag.1

Da "Additamenta....." a Baldanza, Ignazio

Scarica copia digitale vol.1


   Additamenta nonnulla quibus ex precipuis recentioribus philosoforum doctrinis illustrata ac completa Compendiaria Logicae Institutio [-Metaphysicae Institutio], quam in usum candidatorum filosofiae elucubratus est Paulus Maco [v.1-2] 1751-1800; cart.;2 vol. (cc. 192; 94)

Ms. IV. C.1-2


Scarica copia digitale vol.2








Scarica copia digitale



   Apparatus logicus [Disputationes aristotelicam logicam continentes: Tractatus de quinque praedicabilibus (Porphirii Isagoge): Tractatus de praedicamentis; Tractatus Perhiermeneias, seu de interpretatione; Analitici priores [-posteriores]: Tractatus de scientia] 1615/08/15; cart._ cc. 329 

Ms. VI.C.4       


Scarica copia digitale



 Aristoteles , Ethica Nicomachea [trad. Bruni, Leonardo]

    1451-1500; membr.; cc. 126

    Ms. I.C.7

  


Scarica copia digitale



   Baiona, Casimiro , Logicae dogmaticae seu praeceptivae institutiones

1735-1765; cart.; cc. 227 ill.

Ms. IV.B.20



Scarica copia digitale


   Baldanza, Ignazio , Prima pars Phisicae Aristotelicae in octo libros de Phisico auditu; In libros Meteororum Aristotelis, tractatus unicus [Disputatio 1-3]

1718-1719; cart.; cc. 337

Ms. V.B.9



___________________________________________________________________________________

Pagina: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11