"Sanctae Rosaliae dicata. La devozione alla Santuzza nel XIX e XX secolo"

Biblioteca centrale della Regione siciliana "A. Bombace" - Palermo

13/07/2018 - Mostra

Luogo: Sala delle Congregazioni delle Missioni

Data: 13 luglio 2018  -  ore 16,00

Categoria: Mostra

Orari: dal 13 al 20 luglio, dalle ore 9,00 alle ore 18,30

            dal 23 al 27 luglio, dalle ore 9,00 alle ore 13,30


S.Rosalia

La mostra rappresenta un vero e proprio tuffo nella devozione alla Santuzza dall’Ottocento ai nostri giorni attraverso l’esposizione di svariati documenti: immagini devozionali, santini, fotografie dell’acchianata al monte Pellegrino, delle processioni, come pure delle mangiate durante il Festino,  rappresentazioni pittoriche delle storie legate alla Santa con i taccuini e i cunti di Anna Cottone.  il tributo alla Santuzza di orafi e argentieri, con il nuovo reliquiario di Emanuele Giambertone, l’Itinerarium Rosalie, un percorso tra il naturalistico e il devozionale, i testi, gli inni, le poesie, le preghiere, le opere liriche.

In tale occasione verrà presentato in anteprima il nuovo Reliquiario realizzato in oro, argento, corallo e pietre preziose, contenente una reliquia di santa Rosalia, che verrà donato al Santuario di Monte Pellegrino. Il maestro orafo Emanuele Giambertone ne illustrerà le fasi di realizzazione;
a seguire Monsignor Giovanni Lanzafame, autore del testo Barocco in processione (Euno Edizioni), proporrà un’analisi delle processioni in Sicilia, espressioni di fede e devozione, con particolare riferimeno a quelle dedicate a santa Rosalia;
infine le attrici Ester e Maria Cucinotti reciteranno i tableau e i cunti realizzati da Anna Cottone.


La mostra continuerà fino al 27 luglio e sarà visitabile dal lunedì al venerdì.