"Il Libro racconta...la narrativa per l'infanzia dal 1800 al 1960"

Biblioteca centrale della Regione siciliana "A. Bombace" - Palermo

2018 - Mostra

Locandina fanciulli

 

L’esposizione “Il libro racconta … La narrativa per l’infanzia dal 1800 al 1960”  presenta ai visitatori uno spaccato della letteratura per bambini e ragazzi, con particolare attenzione ai libri illustrati, mettendo in mostra una parte di una collezione di testi raggruppati sotto la collocazione “Sala Ragazzi”, creata tra gli anni ’30 e gli anni ’50 del ‘900.

Si tratta di una raccolta di libri che per un certo periodo venne sistemata in una apposita sala di lettura, con libri già posseduti dalla Biblioteca o donati anche dall’Inghilterra e dagli Stati Uniti. La sala, di cui sono esposte le foto originali, fu allestita nei primi locali recuperati quando cessarono i bombardamenti che per due anni massacrarono Palermo (compresa la Biblioteca), proprio per dare ai giovanissimi tanto provati qualche ora di serenità nello spazio intimo e assolutamente personale che solo un libro può dare. La Sala Ragazzi oggi è custodita nei magazzini librari della Biblioteca, poiché lo spazio dedicato a sala lettura di questi libri fu spostato due volte fino alla fine degli anni ’50, quando la sala venne sacrificata alla “sete” di spazio che da sempre affligge la Biblioteca.

L’esposizione è un modo per far ripercorrere al visitatore meno giovane gli anni della propria infanzia e gioventù, attraverso le letture fatte in quel periodo, e per far conoscere ai più giovani uno dei pochi “oggetti” di svago offerti ai loro bisnonni, nonni e anche ai loro genitori.

Sono esposti 130 libri, in diverse lingue, degli autori più noti come di autori meno noti ma altrettanto significativi per seguire l’evoluzione del libro per l’infanzia e l’adolescenza, nel contenuto come nella presentazione grafica e nell’illustrazione.

La narrativa per l'infanzia nella storia »»»