La via dei librai, la giornata Unesco del libro e del diritto d'Autore al Cassaro

21/04/2018

Biblioteca centrale della regione siciliana "A. Bombace" - Palermo

Locandina via dei librai



Programma delle iniziative della Biblioteca per “La via dei librai 2018”

Nella terza edizione della Via dei Librai, la BCRS ha organizzato una serie di iniziative con la finalità di valorizzare il proprio patrimonio e diffonderne la conoscenza, in un momento in cui il flusso turistico e cittadino sul Cassaro risulta notevolmente elevato proprio per le manifestazioni che vengono organizzate nei giorni 21-23 aprile dall’Associazione Alto Cassaro e da tutte le istituzioni che gravitano nella zona.

In particolare, la BCRS presenterà una esposizione bibliografica che prosegue idealmente quella organizzata l’anno scorso nella II edizione della Via dei Librai: nel 2017 venne presentata l’editoria scolastica per ragazzi nel periodo 1848-1948, quest’anno il discorso viene completato con la narrativa per ragazzi, esplorando un periodo più ampio. La mostra si intitola “Il libro racconta … La narrativa per l’infanzia dall’inizio dell’800 al 1960”.

La scelta di tali argomenti ha una triplice motivazione: la Via dei Librai vede una forte partecipazione delle scuole; la BCRS è coinvolta nei progetti di alternanza scuola-lavoro con i licei, per cui ha oggi un potenziale bacino di utenza in tali manifestazioni formato appunto dalle scuole; la letteratura per ragazzi non è un settore particolarmente esplorato della BCRS, ex nazionale e di impianto generalista e umanistico, ma particolarmente interessante per la qualità del materiale librario posseduto, e in molti casi anche unico.

Inoltre, il Teatro Massimo organizzerà in Sala Consultazione una esposizione di costumi che verranno utilizzati per l’opera Le nozze di Figaro, in programma per maggio, libretti di sala, partiture, apparati scenografici e oggetti legati al teatro. Durante il weekend personale specializzato del Teatro Massimo illustrerà il percorso ai presenti.

La scelta di tale esposizione nasce dalla collaborazione che si è intrapresa con il Teatro Massimo per l’allestimento di una esposizione di libretti d’opera e di sala e partiture che la BCRS terrà nel mese di giugno e alla quale il Teatro Massimo darà il suo contributo. La collaborazione si è estesa anche ad altre manifestazioni, prima fra tutte La via dei librai.

Ancora, sabato, domenica e lunedì ragazzi del Vittorio Emanuele, nell’ambito di un progetto PON 2014-2020, faranno da ciceroni per chi verrà a visitare le mostre, illustrando dal punto di vista storico il monumento Collegio Massimo dei Gesuiti, con una formula già sperimentata in altre occasioni e rivelatasi apprezzata dagli utenti. Verranno scelti dei posti fissi nei quali i ragazzi sosteranno accogliendo chi passerà.

Sia sabato che domenica il Laboratorio di restauro della BCRS sarà a disposizione per mostrare l’attività di restauro e legatura dei materiali cartacei e membranacei.

Sempre la mattina del sabato la BCRS ospiterà l’Osservatorio astronomico che ha chiesto di includere la BCRS nel giro da loro organizzato per i monumenti più significativi del Cassaro. Il gruppo sarà accompagnato da guide dell’Osservatorio.

Domenica 22 il programma sarà lo stesso, con esclusione del giro dell’Osservatorio astronomico.